Lean Manufacturing

Panoramica della produzione snella 2022

Cos'è la produzione snella?

La produzione snella è un approccio aziendale che riduce al minimo gli sprechi e massimizza l'efficienza. Chiamato anche Toyota Production System, la produzione snella esiste dagli anni '60 ed è utilizzata oggi da molte aziende Fortune 500. La produzione snella si riferisce a un approccio produttivo che utilizza meno di tutto rispetto alla produzione tradizionale. Mentre ogni produttore avrà la propria definizione di lean, l'obiettivo comune è ridurre al minimo gli sprechi e massimizzare il valore aggiunto. Ciò si ottiene eliminando tutto ciò che non aggiunge valore o migliora il prodotto o service.

La storia della produzione snella

Lean è stato sviluppato per la prima volta in Giappone alla Toyota, a metà degli anni '40. È iniziato con un semplice obiettivo: garantire che ogni parte prodotta avesse valore per il cliente. A quel tempo, c'erano molte parti in fase di realizzazione che non sono mai diventate un prodotto finale, il che ha comportato uno spreco. La soluzione di Toyota era quella di creare linee di assemblaggio più efficienti che producessero solo le parti necessarie per ogni prodotto. Negli anni successivi, Toyota ha perfezionato ulteriormente questo processo e alla fine ha creato quella che oggi conosciamo come produzione snella. La produzione snella è un processo per fornire valore ai clienti in modo più rapido, economico e con una migliore qualità. Riduce gli sprechi eliminando passaggi non necessari nel processo produttivo. La produzione snella si concentra sulla creazione di più valore per i clienti utilizzando meno risorse.

Come funziona la produzione snella?

Il termine produzione snella è stato coniato dal Boston Consulting Group per descrivere l'approccio di Toyota alla riduzione degli sprechi, all'aumento del valore per il cliente e alla costruzione della qualità in ogni fase della produzione. Il Toyota Production System (TPS) è un sistema di produzione che enfatizza le piccole dimensioni dei lotti e il miglioramento continuo. Sebbene sia stato originariamente creato per la produzione automobilistica, da allora i principi della produzione snella sono stati applicati a molti altri settori.

Nel TPS ci sono sette fonti di rifiuti. Questi sono:

Overproduzione. Ciò si verifica quando si produce più di quanto il cliente ha bisogno o si produce più di quanto può consumare il processo successivo nella linea.

Inventario. L'eccesso di inventario nasconde problemi con la qualità del prodotto, la velocità di produzione e la domanda dei clienti.

Movimento. Il movimento in eccesso è qualsiasi movimento che non aggiunge valore al prodotto o al processo. Ad esempio, il movimento può essere necessario per accedere a materiali o attrezzature o per spostare parti all'interno dell'impianto.

Tempo di attesa. L'attesa fa perdere tempo e risorse perché i lavoratori sono inattivi mentre aspettano materiali, macchine o processi per completare i loro compiti. L'attesa può anche causare difetti perché i lavoratori possono dimenticare cosa stavano facendo quando sono tornati dai periodi di attesa.

Costi di trasporto. Il trasporto costa denaro e tempo perché i prodotti devono essere spostati da un luogo all'altro durante il processo di produzione. Ad esempio, il trasporto di parti tra fornitori

La filosofia della produzione snella è molto efficace, ma non è una semplice soluzione "taglia unica". L'obiettivo della produzione snella è ridurre gli sprechi eliminando passaggi o attività non necessari che non aggiungono valore al prodotto. Anche se questo sembra abbastanza semplice, il processo per ottenere una produzione snella dipende fortemente dalle applicazioni specifiche all'interno della tua struttura e dal tipo di prodotti fabbricati.

Anche con una profonda comprensione dei principi Lean, i produttori spesso faticano a implementare questi concetti nelle loro strutture. Questo perché molti produttori sono troppo concentrati su un aspetto del miglioramento della produzione, come la riduzione dell'inventario o del tempo di ciclo, quando dovrebbero prendere in considerazione tutti gli aspetti del processo di produzione. Questo approccio può fargli perdere opportunità per migliorare altre aree della loro struttura.

Gestire un'operazione di produzione snella può essere uno dei modi più efficaci per gestire un'attività di successo. Con la produzione snella, le aziende possono trovare modi per ridurre i costi senza sacrificare la qualità di service.

Comprendere come funziona la produzione snella può essere fondamentale per le aziende che desiderano gestire un'operazione più efficiente ed economica.

Vantaggi della produzione snella

La produzione snella si concentra sulla rimozione degli sprechi dal processo di produzione, concentrandosi sul miglioramento della qualità e dell'efficienza. Alcuni dei maggiori vantaggi che derivano dall'utilizzo della produzione snella includono:

Aumento della produttività: i processi di produzione snelli sono progettati per aumentare la produttività della tua azienda, il che ti consente di ottenere di più dai tuoi dipendenti e dalle tue risorse. Questo aumento della produttività in genere lead riduce i costi per la tua azienda, il che può aiutarti a migliorare i tuoi profitti.

Riduzione dei costi di inventario - Praticando la produzione snella, sei in grado di mantenere bassi i costi di inventario perché immagazzini solo ciò di cui hai bisogno e utilizzi processi just-in-time per rifornire continuamente il tuo inventario quando necessario. Ciò consente essenzialmente di ridurre le spese non necessarie per l'inventario, aumentando al contempo la capacità di soddisfare la domanda dei clienti.

Maggiore sicurezza: i processi di produzione snelli contribuiscono a migliorare la sicurezza dell'ambiente di lavoro riducendo gli sprechi e creando un luogo di lavoro più sicuro per i dipendenti.

Come iniziare con la produzione snella

La produzione snella è un processo complesso. Richiede molto lavoro, ma ripaga quando inizi a vedere risultati positivi. Quando hai appena iniziato con la produzione snella, devi comprendere tutti i vantaggi che derivano dall'implementazione di questo modello. Ci sono alcuni passaggi chiave da seguire quando si utilizza la produzione snella:

#1 Valore
Tutto nella produzione snella inizia con l'identificazione di ciò che i tuoi clienti apprezzano. Questo è spesso chiamato "valore aggiunto" - tutto ciò che aggiunge valore ai tuoi prodotti o service, come percepito dal cliente. Le cose che non aggiungono valore sono rifiuti e la produzione snella cerca di eliminarle.

#2 Flusso di valori

Il flusso di valore è una terminologia snella per tutto ciò che serve per ottenere un prodotto fabbricato e consegnato a un cliente. Ciò include sia le attività dirette, ad esempio l'assemblaggio dei componenti, sia quelle indirette come la gestione dell'inventario o l'attesa dell'arrivo dei materiali dai fornitori. L'obiettivo della produzione snella è identificare le attività che non aggiungono valore in modo che possano essere eliminate o ridotte al minimo.

Crea una mappa del flusso di valore dello stato attuale e dello stato futuro del flusso di valore. Identifica e classifica i rifiuti nel loro stato attuale ed eliminali!

Mappa tutti i passaggi che portano un prodotto o service al cliente. Includere:

  • Valore aggiunto: attività che hanno valore per il cliente.
  • Abilitazione del valore: non valutato dal cliente, ma richiesto per il processo.
  • Non valore aggiunto: non creano valore e sono evitabili.
  • Rimuovi i rifiuti dal tuo VSM.

#3 Flusso

Crea flusso per portare valore al cliente il più rapidamente possibile. Il flusso si riferisce al grado in cui i prodotti si muovono attraverso la produzione senza interruzioni o ritardi. Il purpose è quello di fornire prodotti quando i clienti li vogliono nelle quantità che vogliono al minimo costo senza difetti e senza ritardi. L'obiettivo è progettare un processo produttivo che non si fermi mai e soddisfi sempre la domanda esattamente come si presenta.

Consenti al cliente di ritirare i prodotti secondo necessità, eliminando la necessità di una previsione di vendita. Dopo aver sviluppato le caratteristiche principali del prodotto, utilizzare un approccio sistematico per ottenere input dai clienti. Il sistema dovrebbe essere progettato per adattarsi ai cambiamenti nel corso della sua vita. Fare questo passaggio può consentirti di soddisfare le esigenze dei clienti all'interno del tuo quadro di base

#4 Tirare

Stabilire un sistema pull: un sistema pull funziona iniziando a lavorare solo quando c'è una domanda. Questo è l'opposto dei sistemi push, utilizzati nei sistemi di pianificazione delle risorse di produzione (MRP). I sistemi push determinano gli inventari in anticipo con la produzione impostata per soddisfare queste previsioni di vendita o di produzione. Tuttavia, a causa dell'imprecisione di molte previsioni, ciò può comportare una produzione eccessiva o insufficiente di un prodotto per soddisfare la domanda. Ciò può causare costi di magazzino aggiuntivi, interruzioni di programma o scarsa soddisfazione del cliente. Un sistema pull agisce solo quando c'è domanda e si basa su flessibilità, comunicazione e processi efficienti per essere raggiunto con successo.

Il sistema pull può coinvolgere i team che si spostano su nuove attività solo quando i passaggi precedenti sono stati completati, consentendo al team di adattarsi alle sfide man mano che si presentano nella consapevolezza che il lavoro precedente è per lo più ancora applicabile alla consegna del prodotto o service.

Non c'è fine al processo di riduzione di sforzi, tempo, spazio, costi ed errori. Inoltre, torna al primo passaggio e inizia la successiva trasformazione snella, offrendo un prodotto sempre più vicino a ciò che desidera il cliente. Nella gestione snella, il miglioramento continuo è noto anche come Kaizen.

#5 Perfezione e continuo miglioramento

Elimina costantemente gli sprechi in modo che ogni passaggio contribuisca direttamente a creare valore per i clienti. La ricerca della perfezione attraverso continui miglioramenti del processo è anche nota come "Kaizen", creata dal fondatore di Toyota Motor Corporation Kiichiro Toyoda. La produzione snella richiede una valutazione continua e il miglioramento dei processi e delle procedure per eliminare continuamente gli sprechi nel tentativo di trovare il sistema perfetto per il flusso di valore. Per fare una differenza significativa e duratura, la nozione di miglioramento continuo dovrebbe essere integrata nella cultura di un'organizzazione e richiede la misurazione di metriche come tempi lead, cicli di produzione, produttività e flusso cumulativo.

Suggerimenti per il miglioramento continuo

È importante che la cultura del miglioramento continuo attraversi tutti i livelli di un'organizzazione, dai membri del team e dai project manager fino al livello esecutivo, per creare una responsabilità collettiva per il miglioramento e la creazione di valore.

#1. Progettare un sistema di produzione semplice
Più suddividi i tuoi sistemi nelle loro parti semplici e composite, più facile sarà monitorare e migliorare ciascuno di essi eliminando gli sprechi.

#2. Continua a cercare modi per migliorare
Il personale a tutti i livelli dovrebbe essere incoraggiato e sostenuto nella ricerca di modi per migliorare i processi e le procedure. È importante avere una panoramica onesta delle procedure al fine di trovare aree di miglioramento. Quanto più specifici sono questi miglioramenti per la tua particolare azienda e per i tuoi processi, tanto più efficaci saranno.

#3. Implementazione continua dei miglioramenti del design
Non è sufficiente ricercare miglioramenti. Questi devono essere implementati attraverso i tuoi progetti, procedure e processi. Non basta cercare miglioramenti, bisogna metterli in pratica anche a livello pratico. Eventuali miglioramenti dovrebbero anche essere supportati da metriche di miglioramento e spesso è meglio apportare piccole modifiche incrementali piuttosto che grandi modifiche radicali.

#4. Cerca il supporto del tuo staff

Per raggiungere efficacemente i primi tre passaggi, è necessario ottenere il supporto del proprio staff. L'intera metodologia può risentirne se la direzione decide di implementarla senza ottenere il consenso dei dipendenti. Poiché lo spreco, e quindi il lean, è un concetto generale che attraversa l'intera azienda, richiede al management di identificare e comprendere i veri problemi che devono essere risolti.

Se sei interessato a saperne di più sulla gestione della qualità e sulle linee guida per la produzione snella, ecco alcuni dei link che potrebbero esserti utili:

  1. Pagina delle risorse di qualità di ASQ
  2. La guida definitiva alla produzione snella di Propel

Produzione su richiesta Service

LEADRP fornisce service di prototipazione e produzione su richiesta, inclusi Lavorazione CNC, lavorazione della lamiera, costume utensili, stampaggio a iniezione, colata di uretano, E Stampa 3D. Con LEADRP, puoi risolvere qualsiasi sfida durante lo sviluppo e la produzione del prodotto. Clicca per parlarci del tuo progetto o contattaci per maggiori informazioni.

From Design to Prototype
it_ITIT
Tabella dei contenuti
Scorri in alto

Trasformate il vostro progetto in un prodotto di alta qualità

Semplificate lo sviluppo del vostro prodotto con la nostra prototipazione all'avanguardia. Dalle singole unità ai grandi lotti, siamo a vostra disposizione. Richiedete oggi stesso un preventivo e accelerate il vostro time-to-market.

Tutti i caricamenti sono sicuri e confidenziali, fai clic per controllare il nostro Politica di protezione della proprietà intellettuale. Puoi anche contattarci (service@leadrp.com) di firmare un NDA prima di inviarci qualsiasi file di design. Se il formato del file non è supportato per il caricamento, si prega di comprimere il file in un file zip e poi caricarlo.